Vai al contenuto

Come pulire i tappetini in silicone scivolosi e maleodoranti, una volta per tutte! Trucchi per friggitrice ad aria e forno 

pulire i tappetini in silicone

Da molti anni, i tappetini in silicone, rappresentano un valido aiuto in cucina, sia nella preparazione dei dolci come crostate e biscotti, ma altrettanto preziosi per la cottura di vari dolciumi, pesce arrosto, verdure e tanto altro.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Tuttavia, dopo un intenso utilizzo, il tappetino in silicone può iniziare a puzzare e ad essere scivoloso, senza possibilità apparente di rimediare.

Visto che i tappetini in silicone non sono super economici, non è il caso di investire in uno nuovo.

Inviaci le tue ricette con la friggitrice ad aria e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Oggi vi proponiamo tuta una serie di consigli degli esperti per scoprire i modi migliori di pulire un tappetino in silicone, per renderlo fresco come il primo giorno in cui l’hai usato.

Leggi anche: Friggitrice ad aria: carta forno o tappetino in silicone, cosa è meglio usare e perché?  

Perché i tappetini assorbono odori e unto nel tempo?

Innanzitutto, un po’ di background scientifico sul perché i tuoi tappetini in silicone diventano unti e poco profumati con il tempo.

Essi, appunto, sono fatti di silicone, motivo per cui sono così antiaderenti. Man mano che si riscaldano in forno, le molecole di silicone si espandono, assorbendo gli oli (e, di conseguenza, alcuni aromi e fragranze residue) di qualunque cosa tu stia cucinando.  

Dopo che si sono raffreddati, è molto difficile rimuovere gli oli dal tappetino; ecco perché possono essere ricoperti da una sgradevole lucentezza oleosa.  

Per fortuna, abbiamo alcuni metodi di pulizia affidabili che renderanno il tuo tappetino in silicone nuovo (e profumato):

3 metodi infallibili per far tornare il tappetino come nuovo 

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

  • strofina il tappetino di silicone sporco con una pasta a base di acqua tiepida e bicarbonato di sodio, lascialo riposare per dieci minuti, quindi risciacqua. Tornerà fresco e pulito.
  •  immergi il tappetino in silicone in acqua calda allungata con il succo di alcuni limoni per rinfrescarlo in profondità.
  • riscalda prima il tappetino di silicone nel forno, in modo che le molecole di silicone possano espandersi e secernere gli oli aromatizzati e maleodoranti. Quindi, mentre il tappetino è caldo, tuffalo subito in un bagno di acqua tiepida e aceto bianco. Tornerà profumato e come nuovo!

Quindi la prossima volta che usi il tuo tappetino in silicone per cucinare dello sgombro oleoso (e delizioso!), non dimenticare di pulirlo bene: a meno che non vuoi che il tuo prossimo dolce sappia di pesce.

E tu cosa usi per eliminare i residui oleosi o gli odori persistenti sul tappetino in silicone? Condividi i tuoi trucchi di pulizia nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *