Vai al contenuto

Pasta gratinata con cavolfiore – VELOCISSIMA – in friggitrice ad aria

pasta gratinata al cavolfiore

Da piccola adoravo la pasta con i cavolfiori, come anche le frittelle di cavolfiori. La mia nonna me le preparava sempre.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Oggi, quindi, ho fatto un mix tra le due: pasta di cavolfiori gratinata in friggitrice ad aria.

Facilissima e veloce da preparare!

Inviaci le tue ricette con la friggitrice ad aria e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Pasta e cavolfiore grstinata

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Ingredienti per la pasta al cavolfiore gratinata

  • 200 g. di cavolfiore
  • 200 g. di broccolo romanesco
  • 100 g. di pecorino
  • 140 g. maccheroni
  • 6 cucchiai circa di pangrattato
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 1 cucchiaio di ricotta salata
  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva
  • qualche fiocco di burro

Prova anche: Broccoli Romaneschi gratinati al sugo, cotti in friggitrice ad aria (SENZA BESCIAMELLA)

Come fare la pasta al cavolfiore gratinata

Pulire le verdure e tagliare il cavolfiore a cimette.

Fare bollire in una pentola un po’ di acqua salata.

Appena l’acqua arriva al bollore, buttare dentro le cimette di cavolfiore.

Nella stessa acqua di cottura, ora aggiungere anche la pasta.

Lasciare la pasta al dente (dato che poi va cotta di nuovo in friggitrice, io direi di scolarla circa 3 minuti prima).

Prendere i cavolfiori precedentemente sgocciolati, rimetterli nella pentola vuota, unirli alla pasta e mescolare con olio d’oliva.

Aggiungere il pecorino a pezzetti (o scamorza) e mescolare ancora. Aggiungere il parmigiano e continuare ad amalgamare.

Ungere la teglia con del burro, cospargere di pangrattato.

Riempire con la pasta e cospargere la superficie di pangrattato e parmigiano.

Porre la teglia nel cestello della friggitrice e lasciare cuocere per 12 minuti a 180 °C, poi per altri 5 minuti a 200 °C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *