Vai al contenuto

Pizzette con impasto di rosticceria siciliana, cotte in friggitrice ad aria, morbide è dir poco!

pizzette con impasto rosticceria siciliana

La rosticceria siciliana è uno degli impasti più apprezzati per creare pizzette, rustici ed ogni altro tipo di lievitato da servire come buffet ad una festa o semplicemente da mangiare in famiglia. Oggi ti proponiamo la ricetta della nostra amica Cinzia Rei, facilissima da realizzare sia in planetaria, ma anche nel Bimby o nel mambo. 

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Rosticceria siciliana 

Se non hai mai preparato le pizzette, usando l’impasto della rosticceria siciliana, non puoi perdere quest’occasione. Inoltre puoi cuocerle tranquillamente nella tua friggitrice ad aria.

Ricetta realizzata da: Cinzia Rei

Ingredienti per le pizzette

Per impasto rosticceria siciliana 

  • 125 g di farina manitoba
  • 125 g di farina 00
  • 125 ml di acqua
  • 15 g di lievito di birra
  • 25 g di burro
  • 25 g di zucchero
  • 7 g di sale
  • 5 g di miele

Per condire 

  • Pomodori Pelati qb
  • Origano qb
  • Sale qb
  • Mozzarella qb
  • Würstel qb

Come fare le pizzette con impasto di rosticceria siciliana 

Preparare l’impasto

Come impastare con la planetaria

Versare le farine e lo zucchero nel boccale della planetaria, sciogliere il lievito nell’acqua ed unirlo alla farina.

Mescolare un po’ ed aggiungere il burro morbido, il sale e il miele.

Impastare bene con il gancio, fino ad avere un panetto morbido.

Ovviamente l’impasto si può realizzare anche a mano, seguendo lo stesso ordine. 

Come impastare nel Bimby o nel mambo

Inserire nel boccale (del mambo 8590 o del Bimby) acqua, strutto, zucchero e lievito: 2 min. 37 gradi vel. 4, poi le farine, il sale e il miele: 3 minuti, vel. 4.

Se l’impasto risultasse troppo appiccicoso, aiutarsi con altra farina per tirarlo fuori dal boccale.

Traferire su un piano da lavoro, spolverizzare di farina e formare una palla; metterla in una ciotola oleata e lasciarla lievitare fino al raddoppio.

Una volta lievitata, stendere la pasta con altezza di 1 cm e 1/2,, quindi ricavare dei dischi e farli lievitare nuovamente, fin quando non avranno raddoppiato il loro volume.

Preparare la farcitura

Nel frattempo, in una ciotola, mettere i pomodori pelati, un po’ di olio, sale e origano e lasciar insaporire.

Cuocere le pizzette 

Quando impasto e pronto mettere al centro di ogni pizzetta un po’ di pomodoro condito, la mozzarella e qualche fetta di würstel.

Preriscaldare la friggitrice ad aria per 5 minuti a 180° ed infornare le pizzette a 180 gradi per 15 minuti.

Prova anche: Pizza finta in friggitrice ad aria, pronta in 10 minuti una delizia irresistibile

Varianti

Al posto dei würstel si può usare qualsiasi salume: prosciutto cotto, salame, mortadella a seconda dei gusti.

Conservazione 

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Le pizzette di rosticceria si possono conservare in frigo per 2-3 giorni.

Al momento di scaldarle porle nel cestello della friggitrice ad azionare la macchina a 200° per 4 minuti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *