Vai al contenuto

Taralli dolci napoletani in friggitrice ad aria, con un ingrediente unico per renderli friabilissimi 

taralli dolci napoletani

Quest’anno con la nostra amata friggitrice ad aria ci stiamo sbizzarrendo con la preparazione di dolci pasquali. Abbiamo già proposto la pastiera napoletana, I biscotti a forma di uovo di Pasqua e l’immancabile colomba (anche se questa senza lievitazione).

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Oggi vi proponiamo dei taralli dolci friabilissimi, grazie all’utilizzo dello strutto nell’impasto, che li renderà croccanti, ma allo stesso tempo friabili da sciogliersi in bocca.

Scopri anche: Pranzo di Pasqua in friggitrice ad aria: 30 ricette facili per stupire tutti 

Inviaci le tue ricette con la friggitrice ad aria e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

taralli dolci in friggitrice ad aria

Se vuoi preparare un dolcetto di Pasqua, senza impazzire dietro a lungo e lievitazioni, ecco l’idea giusta. I taralli napoletani dolci sono davvero buonissimi.
Nessun voto
Preparazione30 minuti
Cottura15 minuti
Tempo totale45 minuti
Porzioni: 6 Persone

Ingredienti:

Ingredienti per i taralli pasquali

  • 500 g Farina
  • 200 g zucchero
  • 125 g strutto
  • 4 uova
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina vanillina
  • 2 cucchiai liquore strega
  • Buccia di arancia d limone grattugiato

Istruzioni:

Come fare i taralli dolci napoletani

  • Per prima cosa versare la farina su un piano da lavoro e creare una fontana con un buco al centro. All’interno rompere le uova, unire lo strutto morbido a temperatura ambiente, lo zucchero, il liquore, il lievito e la vanillina con le bucce grattugiate degli agrumi.
  • Mescolare velocemente tutti gli ingredienti, prima con una forchetta, poi con le mani, fino a formare un panetto morbido e non appiccicoso.
  • Far riposare per circa 30 minuti l’impasto coperto con pellicola.
  • Trascorso il tempo di riposo, staccare dei pezzettini di impasto, modellare dei cordoncini ed unirli alle due estremità.
  • Spruzzare qualche puff di olio sul cestello della friggitrice ad aria e disporre i taralli man mano che sono pronti.
  • Cercare di metterli leggermente distanziati l’uno dall’altro, perché in cottura lieviteranno.
  • Cuocere i taralli dolci di Pasqua in friggitrice ad aria a 190° per 15 minuti.

Come conservare i taralli dolci

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

  • I taralli dolci si conservano in un barattolo di latta ben chiuso oppure in un contenitore ermetico per parecchi giorni. Possono quindi essere preparati in anticipo e gustati durante la colazione di Pasqua.

Prova anche: Cuzzupe glassate in friggitrice ad aria: dolci di Pasqua calabresi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating