Vai al contenuto

Tutto ciò che avresti voluto sapere, ma non hai mai osato chiedere sulla friggitrice ad aria

le migliori marche di friggitrice ad aria

Diamo a Cesare ciò che è di Cesare, oggi le friggitrici ad aria sono l’elettrodomestico di maggior successo. Da qualche anno a questa parte si è visto un vero e proprio boom di vendite, in pratica ce n’è una in ogni casa e chi ancora non la possiede sta sicuramente provvedendo. Ecco una guida completa su tutto ciò che serve sapere su una friggitrice ad aria.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Da leggere: Vuoi pulire la friggitrice ad aria, COMPRESA LA RESISTENZA? Fallo così, nel modo giusto 

Cos’è una friggitrice ad aria

Quando innovazione e cucina si incontrano possono dare vita a dei veri capolavori, è il caso delle friggitrici ad aria: un elettrodomestico da cucina in grado di cucinare moltissime pietanze senza l’utilizzo dell’olio. In pratica si potrà ottenere lo stesso sapore della frittura ma senza il cattivo odore e senza rischi per la salute. Le temperature per permettere la cottura variano in genere da 75° a 205°, se la supera allora si definisce un forno ad aria.

Da leggere: Friggitrice ad aria: 3 tabelle con minuti e gradi per 40 cibi diversi (IN ITALIANO) da salvare sul telefono 

Come funziona la friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria è un dispositivo elettrico che cuoce i cibi tramite un flusso velocissimo di aria calda che è in grado di rendere croccanti, e al tempo stesso soffici, i piatti preparati. Nella parte superiore del cestello, ovvero dove si andrà a posizionare il cibo, è presente una potente elica e un dispositivo che genera calore. L’aria inizia a girare vorticosamente all’interno del cestello cuocendo i pasti. Va anche considerato che l’aria raggiunge facilmente ogni angolo della camera di calore quindi le pietanze avranno una cottura uniforme.

Da leggere: Alluminio nella friggitrice ad aria? Non utilizzarlo mai con questi alimenti!

Guida all’utilizzo della friggitrice ad aria

Si inizia immettendo gli ingredienti o le pietanze all’interno del cestello, facendo attenzione a non superare mai la capienza indicata dal produttore (in genere va dai 2 litri fino ai 10). Poi si imposta la temperatura e il tempo di cottura, questo può arrivare fino ai 60 minuti ma difficilmente si useranno tempi così lunghi. A questo bisogna solo attendere il segnale di fine processo, tuttavia però è consigliato controllare a cottura in corso, in quanto moltissimi cibi necessitano di essere capovolti per ottenere una perfetta doratura o comunque una cottura uniforme.

Da leggere: Carta pergamena nella friggitrice ad aria: sì o no?

Friggitrice ad aria: cosa si può cucinare?

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Nonostante dia il meglio di sé con i cibi surgelati, una friggitrice ad aria può cucinare egregiamente una lunga serie di pietanze. Il finger food può essere anche fresco e fatto in casa, in questo caso sarà molto croccante e ottimo da mangiare. Si può cucinare della carne in modo perfetto ma anche dolci, verdure arrostite e pesce. L’importante, quando si inizia da zero una preparazione, è stare attenti ai tempi, alle temperature e a non esagerare con il riempimento del cestello.

Da leggere: 5 cose che non dovresti mai cucinare in una friggitrice ad aria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *