Vai al contenuto

Carciofi fritti panati con friggitrice ad aria, da leccarsi le dita

carciofi in friggitrice ad aria

Come fare i carciofi panati croccanti nella friggitrice ad aria

A chi non piace la consistenza croccante dei carciofi fritti e il loro cuore tenero e saporito? Ebbene, per poterli gustare più spesso, cuociamo i carciofi panati nella friggitrice ad aria, leggeri e  buonissimi!

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Prova anche: Bastoncini di zucchine sabbiosi e croccanti in friggitrice ad aria

Ingredienti (4 persone) carciofi panati

  • 4 carciofi
  • 1 uovo grande
  • 80 g di pangrattato
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • ½ cucchiaino di origano secco
  • 1 cucchiaio di aglio in polvere
  • Sale qb 

Cuocere i carciofi interi

Lavare i carciofi sotto l’acqua corrente del rubinetto e, senza sbucciarli, metterli in una teglia adatta per cuocerli nel microonde, programmare 10 minuti alla massima potenza (800-1.000 watt).  

Se sono molto grandi, potrebbero aver bisogno di altri due o tre minuti, quindi rimarranno nella friggitrice ad aria solo per cinque minuti.

Se non hai il microonde o preferisci non usarlo, un altro metodo per cuocere i carciofi, senza doverli tagliare, è in una pentola con acqua, il tempo di cottura è un po’ più lungo, ma sono anche molto buoni e poi è molto facile sbucciare i carciofi.  

Come fare i carciofi panati croccanti

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Quando i carciofi saranno cotti e si possono maneggiare perché hanno perso temperatura, togliere le foglie esterne, quelle più dure, poi tagliare le punte che sono anche dure e il gambo del carciofo che può essere conservato o tagliato, come preferisci.

Tagliare in quarti i carciofi cotti e aggiungere un po’ di sale. Mettere il pangrattato, la paprika, l’origano e l’aglio in polvere in un piatto fondo o in un vassoio (puoi variare le spezie e le quantità a piacere). In un altro piatto fondo rompere l’uovo e sbatterlo con un po’ di sale.

Passare i carciofi (devono essere asciutti) nell’uovo sbattuto e poi nel composto di pane, quindi disporli sulla teglia della friggitrice ad aria. Se la tua friggitrice ad aria non è molto grande, potresti dover preparare i carciofi in due volte. 

Per non sporcare eccessivamente la friggitrice, porre sul cestello un foglio di carta forno (puoi comprarla su Amazon cliccando qui) e disporvi sopra i carciofi.

Programmare 5 minuti a 200º, trascorso questo tempo controllare che i carciofi abbiano una pastella dorata e croccante, ma attenzione, il tempo può variare a seconda della friggitrice utilizzata, la nostra ha più di 2.000 watt. Se la friggitrice è meno potente, lasciateli ancora altri 5 minuti. 

Finitura e presentazione

Servire i carciofi appena fatti (anche se freddi sono buonissimi), puoi accompagnarli con una salsa a piacere, come una salsa allo yogurt, in agrodolce… o semplicemente una maionese. Comunque, sono favolosi anche serviti da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *